Logo CallMia, società di recupero crediti

Pagamenti su WhatsApp

Pagamenti in chat: il mondo delle comunicazioni digitali, in particolar modo su WhatsApp, sta vivendo un’evoluzione senza precedenti.

WhatsApp è al centro di questa trasformazione. Pagamenti e Shopping direttamente in chat: Meta, l’azienda madre di WhatsApp, sta lavorando instancabilmente per trasformare questa app di messaggistica in un hub completo per ogni tua esigenza.

L’ultima innovazione, recentemente lanciata in India e in fase di test in altre parti del mondo, riguarda i pagamenti direttamente dalle chat. Grazie alla collaborazione con PayU e Razorpay, ora gli utenti possono utilizzare carte di credito, di debito, net banking e app per effettuare acquisti senza lasciare la conversazione su WhatsApp. Che tu voglia prenotare un volo, organizzare una visita, acquistare un capo d’abbigliamento o semplicemente fare la spesa, WhatsApp ti offre una soluzione immediata.

 

Conversations 2023

Mark Zuckerberg ha sottolineato l’importanza di questa innovazione all’evento Conversations 2023 a Mumbai, spiegando quanto sia semplice ora pagare le aziende indiane direttamente tramite WhatsApp, utilizzando il metodo di pagamento preferito. Meta ha confermato che questa funzionalità sarà disponibile per tutte le aziende in India che utilizzano WhatsApp Business.

Questo non è nuovo per WhatsApp, che aveva già avviato un progetto pilota per i pagamenti in India nel 2020. Inoltre, l’azienda Reliance Industries ha sperimentato con successo il pagamento in chat attraverso il suo bot JioMart nel 2022. WhatsApp sta cercando di semplificare il processo per incentivare gli utenti a utilizzare questa funzione, ma è in competizione con giganti del settore come Google Pay, PhonePe (di proprietà di Walmart) e il colosso fintech indiano Paytm.

 

WhatsApp Business

Ma le novità non finiscono qui. WhatsApp sta espandendo le sue funzionalità anche nell’e-commerce. Ora, puoi inviare un semplice messaggio in chat per ordinare e pagare i tuoi acquisti direttamente dall’app. Questa funzionalità è particolarmente utile per le aziende, che possono mostrare i loro cataloghi di prodotti e consentire agli utenti di effettuare acquisti con un solo messaggio.

Mentre l’esperimento commerciale è in corso in diverse parti del mondo, in India è già una realtà. La pandemia ha dimostrato quanto sia importante per le aziende avere modi alternativi per interagire con i clienti e concludere le vendite in modo rapido ed efficiente. Ogni giorno, più di 175 milioni di persone scambiano messaggi con account business su WhatsApp.

Grazie a questa innovazione, gli utenti possono sfogliare i cataloghi delle aziende e ordinare direttamente sulla chat di WhatsApp, senza la necessità di cercare indirizzi, numeri di telefono o siti web. WhatsApp ha posto particolare attenzione alla privacy delle persone, garantendo che le ricerche degli utenti non siano collegate ai loro account.

 

Quanto varrebbe per Utilities e Telco

Questi sviluppi rappresentano una rivoluzione del modo in cui le aziende e gli utenti interagiscono online. Settori come utilities e telco che già da anni hanno implementato sistemi custom per la gestione autonoma dei pagamenti potrebbero trovare in questo upgrade di Meta un’ulteriore semplificazione. In sostanza questa features democratizza un asset importante per il mercato. Dove prima servivano capitali importanti per permettere ai clienti una gestione autonoma delle proprie forniture, questo servizio di WhatsApp romperebbe le barriere offrendo anche a realtà più piccole una soluzione assolutamente all’avanguardia. E ancora di più: incredibilmente accessibile per tutti!

La tua società di Recupero Crediti

Richiedi una Consulenza Gratuita

Incassare al momento giusto, o tornare in possesso dei crediti insoluti, non sarà più un problema. Neanche l’intera gestione del credito lo sarà. Sviluppiamo insieme la strategia ideale per tutelare il tuo business, ottimizzando ogni singolo processo con il cliente finale.